Tutti gli artisti di Giochin'Arte

Gli artisti (in ordine alfabetico)

Nelle precedenti edizioni di Giochin’Arte hanno partecipato artisti noti nel panorama nazionale e internazionale; con i loro diversi spettacoli hanno intrattenuto bambini e adulti e hanno regalato alla nostra manifestazione momenti di indimenticabile magia.


Alessio Dantignana e Valeria Pediglieri (2013)

Attraverso il loro spettacolo “Crème & Brûlée: danza, fuoco & romanticherie”, Alessio Dantignana e Valeria Pediglieri incantano i loro spettatori con magici spettacoli di danza e fuoco.

Guarda un video di Alessio Dantignana e Valeria Pediglieri


Aranira (2012)

Gruppo folkloristico nato a Cave, gli Aranira vogliono restituire l’atmosfera tipica della musica popolare più interessante e conosciuta del centro-sud Italia attraverso la melodia di strumenti tipici come organetto e tamburello.

Guarda un video degli Aranira


Andrea Corridoni (2012, 2013)

In arte Osso, Andrea Corridoni è un giovane proveniente dalla Tuscia che scende in strada con i trampoli. Nei suoi spettacoli, accompagnati dalla presenza di Alessia Muntoni (artista lei stessa e sua compagna di vita), si occupa di giocoleria, equilibrismo, bolle di sapone, discipline aeree e acrobatiche. I palloncini colorati come strumento di intrattenimento sono immancabili.


Beebop Breaker (2012)

Innamorato della musica rap fin da giovane, scruta ogni singolo movimento da poter riprodurre in versione robot e inizia a praticare danza con la break machine. Camminare in moonwalk laterale, all’indietro e in avanti è tuttora la sua passione e la sua missione.

Guarda un video di Beebop Breaker


Carlo Mariani (2013)

Carlo Mariani è un musicista che vede i natali proprio a Cave. Dagli anni ‘90 suona magistralmente le launeddas, antichissimo strumento a fiato di origine sarda in grado di produrre polifonia.

Visita il sito di Carlo Mariani


Compagnia C’Tua (2013)

Basato sull’azione-reazione delle due artiste della compagnia con il pubblico, lo spettacolo è di natura comica, punto d’incontro tra la giocoleria, il verticalismo, la ricerca del movimento e il teatro di strada.

Guarda un video della Compagnia C’Tua


Donatella Morabito (2013)

Donatella Morabito è un’artista che porta in strada il coinvolgente spettacolo “Bon Bon Rouge, ‘na scarpa e ‘na panchina”. Composta da molteplici numeri (teatro fisico, clown teatrale, manipolazione oggetti, object trouvé, torce infuocate), questa performance regala momenti di leggerezza, grazie a un’immancabile panchina e a uno zaino dove ha tutto quello che le serve per donare un sorriso a tutti quelli che godono della sua arte.

Guarda un video di Donatella Morabito


E.R.R.E. 6 (2014)

Gruppo di musica popolare nato a Cave, gli E.R.R.E. 6 riscoprono e reinterpretano un repertorio prettamente locale (musiche cavesi, romane e del frosinate) ma ripropongono anche alcuni tra i più bei balli popolari italiani come pizziche e saltarelli.

Guarda un video degli E.R.R.E. 6


Edoardo Striani (2014)

Edoardo Striani, già suonatore di percussioni, si avvicina all’‘Hang pochi anni fa e affascina il pubblico attraverso il suono mistico dello strumento musicale. Il suo stile nel suonare l’Hang è melodico, ricco di arpeggi, molto rilassante e meditativo. Oltre a produrre brani di sua composizione e a improvvisare durante uno spettacolo, è solito interagire con il pubblico insegnando le basi per suonare questo magico strumento.

Guarda un video di Edoardo Striani


Isa Garau (Zabo Zao) (2012, 2013)

Isa Garau incanta il pubblico giocando con bolle di sapone giganti la cui semplicità ha un fascino senza limiti di tempo.


Kirimba: Kirimba (2013)

Kirimba è una piccola orchestra itinerante di percussioni. All’amore per i ritmi tradizionali del Brasile si intrecciano composizioni originali che si ispirano al funk e ad altri generi non propriamente brasiliani, sebbene gli strumenti utilizzati siano quelli del carnevale carioca e dei Bloco Afro di Bahia.

Guarda un video di Kirimba


Los Adoquines de Spartaco (2012, 2013)

Nati nell’Urbe, “I sampietrini di Spartaco” sono una vera potenza della natura e fanno della Murga la loro attrazione: in essa, ballerini e musicisti in costume (frac di raso colorato, grandi cappelli scenici e guanti bianchi) alternano momenti di coreografia strutturata a momenti di improvvisazione al ritmo di percussioni argentine e afro-americane.

Guarda il video oppure visita il loro sito


Nonno Oscar (2014)

Nonno Oscar, attraverso piccoli pezzi di legno, la creatività e l’abilità delle sue mani, trasmette storia e cultura. Attraverso i suoi giocattoli, i bambini viaggiano in quel fantastico mondo perduto e comprendono che i giocattoli si possono anche costruire con le proprie mani e con materiali di scarso valore.

Visita il sito di Nonno Oscar


Otto il bassotto (2012, 2014)

Otto il bassotto è un clown, un trampolista e un pallonciniere. Si dedica da anni a mettere in scena spettacoli di magia comica e ha fatto dei palloncini la sua arte più ispirata.

Guarda un video di Otto il bassotto


Sarah Amitrano (2012)

Allegra e piena di energia, Sara Amitrano alias Canarina è una clown e un’attrice di cinema e di teatro; si esibisce in spettacoli di giocoleria anche attraverso fantastiche bolle di sapone.

Guarda un video di Sarah Amitrano oppure visita il suo sito


Simone Romanò (2014)

Simone Romanò è un artista romano in contatto fin da giovanissimo con giocolieri locali e internazionali. Il suo spettacolo solista “Hop Hop” è basato sulle arti circensi (giocoleria, verticalismo, manipolazione e gioco clownesco) e sull’interazione con il pubblico, pur non usando mai la parola.

Guarda un video di Simone Romanò


Shay Wapniaz (2013)

Shay Wapniaz è un giocoliere che attraverso i suoi spettacoli cerca di fondere il vecchio e il nuovo circo; cercando di rompere il distacco col pubblico, vuole che questo entri in un mondo surreale creato da lui appositamente per stupire.

Guarda un video di Shay Wapniaz


Teodora Grano (2012)

Teodora Grano è un’artista che esplora l’universo del linguaggio corporeo muovendosi tra circo, danza e teatro. La sua arte si serve di tessuti aerei, grazie ai quali regala agli spettatori spettacoli di assoluta bellezza.

Guarda un video di Teodora Grano


Vera Vu Vaiano (2013, 2014)

Artista di strada e maestra di piccolo circo, Vera Vu Vaiano si diletta con trampoli, rolla bollam giocolerie e hula hop. Dice del gioco: “Non c’è niente di più serio del gioco. Cominciamo ad osservare i bambini quando giocano, con lo stesso interesse con cui ammiriamo il lavoro di adulti esperti”. Tra le sue attività di artista non si può non parlare del circobus, un furgone colorato e attrezzato per trasformare ogni spazio in uno spazio di gioco.

Guarda un video di Vera Vu Vaiano oppure visita il suo sito